Le News

La Foto del Giorno

Molto spesso siamo attratti dalle fotografie che pubblicizzano i prodotti di largo consumo che poi andremo a comprare nei negozi.

Ma come vengono realizzate queste fotografie? Riproducono il vero o bisogna ricorrere ad artifizi per realizzarle? Di norma c'è un grande lavoro prima per realizzare lo scatto, e dopo per fare una buona postproduzione.

Allora io ho deciso di fare una prova, ho immaginato una foto in cui si vede pasta che esce dalla scatola e finisce in pentola.

Ho fotografato le varie fasi che portano allo scatto finale. E adesso provo a mostrarle, spiegando.

 

Si inizia bucando la pasta con un piccolo trapano. Una ad una le piccole conchiglie vengono bucate per consentire di "infilzarle" in spiedini di fil di ferro.

Dopo averli preparati bisogna cominciare a montare il set progettato precedentemente. Bisogna costruire un fornello a gas, posizionare la pentola, e creare la struttura di sostegno della scatola da cui si simulerà l'uscita e la caduta della pasta.

Si prova e si riprova la quantità di pasta ed il distanziamento fra le conchiglie. Queste devono ovviamente essere fissate agli spiedi. Per farlo io ho usato colla a caldo.

Una volta stabilito il set si comincia la fase di ripresa. In questo caso sono stati fatti tre scatti e in ognuno di essi si è deciso di illuminare un particolare della foto, oppure è stata realizzata una luce ad effetto per dare maggiore enfasi alla foto finale.

Conclusa la fase di ripresa, comincia la post produzione per togliere dalla foto tutto quello che deve essere tolto: fil di ferro e gocce di colla a caldo.

E il risultato finale è questo.